Il 28 settembre la notte europea dei ricercatori

È stato presentato a Roma, presso il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, l’evento promosso dalla Commissione europea, organizzato da Frascati Scienza e realizzato con il supporto della Regione Lazio, del Comune di Frascati e dell’Ente Parco Regionale Appia Antica, con l’obiettivo di favorire l’incontro e il dialogo tra ricercatori e cittadini e per condividere la passione della ricerca.

L’evento fa parte della “Settimana della Scienza”, in programma dal 22 a 29 settembre, che culminerà il 28 settembre con la “Notte Europea dei Ricercatori”, un appuntamento che si svolge in contemporanea in tutta Europa. In Italia saranno oltre cento le città che ospiteranno laboratori aperti, spettacoli, conferenze, eventi speciali che renderanno accessibili le sfide e i temi più attuali che i ricercatori di ogni ambito scientifico affrontano ogni giorno. promuove ogni anno un ricco programma di iniziative in tutta Italia per divulgare la scienza al grande pubblico. I cittadini, in particolare i più giovani e gli studenti, verranno coinvolti nella raccolta e nell’utilizzo dei dati scientifici, acquisendo nuove conoscenze in diversi ambiti e discipline.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle celebrazioni dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, per valorizzare i luoghi della cultura e, in particolare, quella scientifica, importante patrimonio della collettività.

Fonte, Lazioinnova