Premi per progetti “città green”; il 18 ottobre due importanti scadenze.

Il prossimo 18 ottobre chiudono i termini per le candidature a due importanti premi che la Commissione europea mette in palio, desinati a piccoli e grandi centri urbani che intendono presentare progetti a tutela dell’ambiente.

Il Premio “Foglia verde europea” vedrà impegnate città con una popolazione compresa tra 20mila e 99.999 abitanti che, partendo dalla loro situazione attuale, dovranno definire in sede di candidatura quello che sarà il loro piano strategico di intervento, come saranno coinvolti i cittadini nella realizzazione del piano e quali saranno le attività previste per la loro sensibilizzazione. La bontà del progetto sarà valutata utilizzando 6 indicatori specifici:

  1. Cambiamento climatico e performance energetica;
  2. Rifiuti ed economia circolare;
  3. Qualità dell’aria e inquinamento acustico;
  4. Acqua;
  5. Natura, biodiversità e utilizzo sostenibile della terra;
  6. Mobilità sostenibile.

 

Anche le città con più di 100mila abitanti avranno la possibilità di presentare i loro piani a tutela dell’ambiente partecipando al concorso che assegnerà il Premio “Capitale verde europea” per il 2021. Istituito nel 2008, il Premio è stato quasi sempre ad appannaggio di città del nord Europa (Amburgo, Oslo, Stoccolma, Copenhagen, Essen, Nijmengen, Nantes, Ljubljana, Vitoria-Gasteiz). Mai una città italiana è riuscita ad arrivare tra le città finaliste, un motivo in più per partecipare oltre ai benefici derivanti da una eventuale vittoria in termini di visibilità sui media internazionali, un maggior afflusso turistico, massicci investimenti esteri e nuove risorse per progetti ambientali.

Le candidature saranno valutate sulla base di dodici indicatori:

  1. mitigazione al cambiamento climatico
  1. adattamento al cambiamento climatico
  2. mobilità urbana sostenibile
  3. uso sostenibile della terra
  4. natura e biodiversità
  5. qualità dell’aria
  6. rumore
  7. rifiuti
  8. acque
  9. crescita verde ed eco-innovazione
  10. performance energetica
  11. Governance

 

Anche in questo caso in sede di candidatura occorre presentare una descrizione della situazione attuale e delle misure attuate negli ultimi 5-10 anni. Andranno inoltre esplicitati gli obiettivi fissati nel medio e lungo periodo e quale approccio si intende tenere per ottenerli documentando tutti i dati forniti.

 

 

Link al documento: http://ec.europa.eu/environment/europeangreencapital/wp-content/uploads/2012/06/EGCA_EGLA_Rules_of_Contest.pdf

Link al sito del premio: http://ec.europa.eu/environment/europeangreencapital/europeangreenleaf/