Rocca Priora avrà un Polo Culturale nel centro storico

                                                           COMUNE DI ROCCA PRIORA

                                                                      UFFICIO STAMPA

 

                                                               Istituito il Polo Culturale

                                                                   “Monsignor Giacci”

 

Il Polo comprenderà la Biblioteca comunale Luigi Porcari, un Archivio Storico, l’Archivio comunale

e una mostra permanente delle opere di Benedetto Robazza, artista di fama mondiale.

 

Rocca Priora – Votata in Giunta Comunale la Delibera con la quale si istituisce a Rocca Priora un Polo Culturale nel centro storico, all’interno dei locali dello storico Palazzo Giacci. Il Polo, intitolato al Monsignore che donò generosamente i locali al Comune, comprenderà la Biblioteca comunale Luigi Porcari, un Archivio Storico, l’Archivio comunale e una mostra permanente delle opere di Benedetto Robazza, artista di fama mondiale.

 

“Con la creazione del Polo Culturale si apre una fase importante per il grande progetto con cui vogliamo cambiare concretamente il volto del centro storico di Rocca Priora – afferma il Sindaco Damiano Pucci. – E’ ormai molto tempo che lavoriamo per la creazione di un nuovo luogo per la cultura nel cuore del paese, custode di un patrimonio che è giusto conservare debitamente e promuovere dentro e fuori da Rocca Priora”.

 

Per coinvolgere attivamente i cittadini nella nascita del nuovo spazio, l’Assessorato alla Cultura ha indetto un concorso di idee, “Un logo per il Polo Culturale Monsignor Giacci”, con il quale il Comune intende raccogliere un ventaglio di proposte progettuali per la creazione di un logo che rappresenti lo spirito e le finalità del Polo: la conservazione della memoria del paese e la valorizzazione dell’ Arte e della Cultura.

L’obiettivo del concorso, rivolto alle scuole e a tutti i cittadini, singoli o associati, professionisti e non, è infatti quello di rendersi parte attiva nella costituzione del Polo, per mezzo dello sviluppo di idee originali volte a restituire, attraverso un logo, l’immagine del nuovo spazio cittadino.

 

“La creazione del Polo Culturale è un traguardo importante per l’Assessorato che dal 2014 dirigo con passione – commenta il Vice Sindaco e Assessore alla Cultura, Federica Lavalle. – L’intenzione che ha mosso questo progetto è stata la volontà di creare un punto di riferimento culturale non solo per tutti i cittadini di Rocca Priora, ma anche per quelli dei comuni circostanti e per i turisti, che troveranno in un unico luogo numerose offerte culturali. Il coinvolgimento dei cittadini nella creazione del logo ci è sembrato il modo migliore per coinvolgere la popolazione nella nascita del Polo Culturale “Monsignor Giacci” e per dare voce ai numerosi talenti che abitano il nostro territorio. Mi auguro quindi che al bando rispondano in tanti, proponendoci un’immagine creativa e originale del Polo”.

 

I lavori, che dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 16/06/2017, saranno giudicati da una commissione  di  professionisti ed esperti scelti dal Comune.

L’iscrizione al concorso, attraverso apposito modulo scaricabile insieme al bando sul Sito del Comune di Rocca Priora, deve avvenire tramite email all’indirizzo ufficiosocioculturalerp@gmail.com. Tutte le richieste di informazioni o le domande di chiarimento dovranno pervenire esclusivamente via e-mail all’indirizzo: ufficiosocioculturalerp@gmail.com

 

Rocca Priora, li 30-05-17