A RIETI L’ASSEMBLEA DI ANCI GIOVANI

Lo scorso 4 Marzo nella magnifica cornice della Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Rieti ha avuto luogo l’Assemblea Regionale della Consulta ANCI giovani Lazio sul tema “Sviluppo e Territori: uno sguardo sull’Europa”.

Il tema dell’assemblea è stato dedicato ai bandi europei, con un focus particolare sulle possibilità di accesso da parte dei piccoli comuni.
Nell’arco della mattinata ospiti istituzionali si sono alternati a relazioni tecniche ed esperienze pratiche portate ad esempio di buona amministrazione.

Dopo i saluti del Sindaco di Rieti Avv. Petrangeli e del Consigliere Regionale Dott. Mitolo i lavori sono entrati nel vivo, con gli interventi della Dott.ssa Galdi, Vice Segretario Generale Nazionale ANCI, e della Dott.ssa Pesce, responsabile dell’Ufficio fondi europei del comune di Rieti.

Le giovani ma preparate relatrici hanno presentato in generale la tematica dei fondi europei e successivamente analizzato nel dettaglio le differenti modalità di partecipazione, suggerendo a tutti gli amministratori di dotarsi, singolarmente o nell’ambito delle Unioni di Comuni, di un Ufficio Bandi Europei.

A conclusione dei lavori, dopo l’intervento del Dott. Vignoli, European Project Manager ANCI, che ha dato ai giovani amministratori alcune interessanti dritte su come creare partenariati europei finalizzati a vincere i bandi di finanziamento, sono arrivati i saluti del Presidente ANCI Giovani Gianluca Callipo, che ha dato appuntamento agli amministratori del Lazio all’Assemblea Nazionale che avrà luogo a Salerno nei giorni 17 e 18 Marzo p.v.

Notevole la partecipazione degli amministratori, che hanno raggiunto il capoluogo sabino da ogni angolo della Regione e si sono trattenuti anche oltre il termine della conferenza.

Erano presenti, tra le altre, numerose amministrazioni della Provincia di Roma, tra cui Lanuvio, con la Coordinatice regionale ANCI giovani Valeria Viglietti che ha moderato i lavori, Subiaco, Genzano, Rocca Santo Stefano e Monterotondo.

Un ottimo sistema per allacciare rapporti ed entrare in contatto, poiché ANCI giovani è prima di tutto un terreno di confronto in cui imparare come risolvere problematiche prendendo esempio da altre amministrazioni che le abbiano affrontate precedentemente.