Le sfide del Fondo Sociale Europeo nel Lazio

Insieme agli altri fondi strutturali la cui gestione è affidata alle regioni, il Fondo Sociale Europeo è quello più in “prima linea” contro la crisi economica attuale ed è lo strumento che contribuisce in maniera determinante alla realizzazione della crescita inclusiva, sostenibile e intelligente pensata dalla Commissione Europea nel 2010 attraverso gli obiettivi di Europa 2020.

La sua importanza è strategica anche sul territorio regionale: a questo proposito basti considerare che un terzo delle 45 azioni cardine approntate dalla Regione saranno finanziate dal FSE. Come riportato qui, le 15 iniziative di carattere sociale e occupazione impegneranno risorse complessive per 902,5 milioni di euro. Vediamo su quali progetti.

Questi 15 progetti hanno portato alla realizzazione di bandi specifici (ad esempio “Torno Subito” o le misure per il Contratto di Ricollocazione) e altri verranno pubblicati prossimamente. Tutte le iniziative, comunque, saranno riproposte ciclicamente nel periodo 2014-2020 dall’Autorità di gestione del FSE: per rimanere sempre aggiornati, potete cliccare su www.lazioeuropa.it/porfse .  Nei prossimi numeri di “121 News” ci occuperemo ancora più nel dettaglio delle singole misure finanziate, con interviste e approfondimenti. Stay tuned!